D.B.Cooper, Il Dirottatore Fantasma e il Canoista scomparso. Quando la cronaca supera la fantasia

Scritto da: -

Ho sempre provato un fortissimo interesse per questo tipo di storie. Quelle che riguardano le persone che sembrano scomparire nel nulla, per poi ricomparire all'improvviso, esattamente come sono venute, oppure per non ricomparire mai più come fossero state inghiottite dal buio.  Un caso famoso, qui in Italia fu quello del Professor Caffè, esimio economista, che nessuno ha mai saputo dove sia finito, dopo essersi allontanato un giorno da casa.

Adesso la cronaca ci ripropone di stretta attualità altri due casi, davvero stupefacenti, il primo quello del Dirottatore ladro, e fantasma: tale D.B: che il 24 novembre 1971 sul volo Northwest diretto a Seattle, Oregon, con 36 passeggeri a bordo, che seduto al posto 18C, sotto le false generalità di Dan Cooper, dirotta l'aereo minacciando di far esplodere una bomba.

Il Dirottatore fantasma, dopo essersi fatto consegnare 200 mila dollari all'aeroporto di Seattle, quel giorno fece ripartire il jet dopo aver fatto scendere tutti i passeggeri tranne tre membri dell'equipaggio, e lui. Poi, dopo aver ordinato al pilota di volare a quota bassa verso il Messico, si fa aprire la porta dell'abitacolo, e si butta con il paracadute mentre l'aereo sorvola lo stato di Washington.

Sembra una leggenda metropolitana, ma è una storia verissima. Nessuno ha mai saputo che fine ha fatto il tizio.  Il caso sembrava risolto quando vengono ritrovati casualmente nel 1980 in quella campagna 4.000 dollari appartenenti al riscatto, seminascosti sotto terra.  L'Fbi  cerca affannosamente i resti del dirottatore, creduto morto nella foresta, ma non li trova.

Da allora l'FBI ha più volte creduto di aver identificato il dirottatore di quel volo, ma ogni volta è puntualmente arrivata una smentita. E la storia, divenuta leggenda, non ha mai fine.

Altrettanto incredibile è la storia, venuta fuori ieri del canoista smemorato. Si chiama John Darwin, 57 anni, e dal 2002 era stato dato per annegato al largo della costa del North Yorkshire.

Bene, ieri, a distanza di cinque anni dalla sua presunta scomparsa si è ripresentato come un fantasma, appunto, in perfetta saluta e ha raccontato  alla polizia di non ricordare nulla. 

 «Penso di essere una persona considerata dispersa», ha detto l'uomo alla polizia, fornendo le sue generalità, e assicurando di aver perso la memoria e di non poter dire come ha passato gli ultimi cinque anni della sua vita, dopo la sua scomparsa il 21 marzo 2002.

Ora naturalmente la Polizia ha il suo bel daffare per cercare di capire come questa persona abbia potuto vivere, dove, senza che nessuno sospettasse la sua identità, senza che nessuno lo riconoscesse, o lo riconducesse a ricostruire la sua memoria in fumo.

Per questo la polizia britannica ha lanciato una campagna in grande stile perchè chiunque abbia informazioni sul caso, le fornisca a chi di dovere.

Ma al di là del caso specifico tutto questo lascia esterrefatti: cos'è che spinge un uomo a sparire nel nulla ? A spegnere i contatti con il mondo ? Cosa succede nella sua mente ? E perchè magari un giorno decide di ritornare tra i vivi ?

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su D.B.Cooper, Il Dirottatore Fantasma e il Canoista scomparso. Quando la cronaca supera la fantasia

    Posted by:

    la storia del canoista scomparso si è risolta: http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/persone/john-darwin/arrestatamoglie/arrestatamoglie.html  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su D.B.Cooper, Il Dirottatore Fantasma e il Canoista scomparso. Quando la cronaca supera la fantasia

    Posted by:

    Sì, l'ho saputo, grazie Andrea. E questo si è rivelato un banale caso di cronaca, una vera e propria truffa. GF Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Mysterium.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano