La scienza ora lo dice: il nostro naso funziona come un GPS e individua il partner .

Scritto da: -

Quello che all'inizio sembrava un banale luogo comune e' ora un'evidenza scientifica vera e propria: gli opposti si attraggono. E lo strumento principale per trovare l'altra meta' di noi sarebbe il naso. Almeno questo e' quanto emerso da uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell'Universita' di Parana', in Brasile, e presentato in occasione della conferenza annuale della European Society of Human Genetics. Secondo i ricercatori, le persone utilizzerebbero il proprio naso come una sorta di 'Gps' per trovare l'anima gemella.

In pratica, le persone 'fiuterebbero' i potenziali partner scegliendo quello che ha un odore diverso dal proprio. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno confrontato i profili genetici di 90 coppie sposate con quelli di 152 coppie di persone prese casualmente. I ricercatori hanno focalizzato l'attenzione sul 'complesso maggiore di istocompatibilita" o Mhc, una parte del Dna fondamentale nel sistema immunitario.

Il nostro sudore conterrebbe degli indizi che riguardano i geni contenuti nel Mhc. In pratica, i ricercatori hanno scoperto che i geni del Mhc delle coppie reali sono diversi tra loro molto piu' che nelle coppie casuali. Quindi, secondo gli scienziati brasiliani, quando scegliamo un partner con un odore diverso cerchiamo di garantirci inconsapevolmente che i nostri figli  abbiano un sistema immunitario piu' vario possibile per fronteggiare le malattie.

Un meccanismo, questo, che potrebbe essersi evoluto involontariamente per evitare l'accoppiamento tra parenti o altri simili geneticamente. Inoltre, stare con una persone geneticamente diversa aumenterebbe le probabilita' di procreare. In effetti, alcuni studi scientifici hanno dimostrato che le coppie con un Mhc simile hanno molte piu' probabilita' di non portare a termine una gravidanza. "Anche se possiamo essere tentati di pensare che l'uomo scelga i propri partner per via delle loro somiglianze, la nostra ricerca ha dimostrato chiaramente che sono le differenze a portare al successo la riproduzione e che la guida del subconscio ad avere figli e' importante per la scelta del partner", ha spiegato Maria da Graca Bicalho, coordinatrice dello studio. "Ci aspettavamo - ha continuato - di scoprire che gli aspetti culturali svolgessero un ruolo importante nella scelta del partner e certamente non sottoscrivo la teoria che una variante genetica di una persona possa guidare il suo comportamento. Ma pensiamo anche che non deve essere sottovalutato l'aspetto evoluzionistico dell'inconscio nella scelta del partner".

"Questo - ha concluso la scienziata - ha un ruolo importante da svolgere nel garantire una sana riproduzione, contribuendo a garantire che i bambini nascano con un sistema immunitario forte in grado di far fronte alle infezioni".

( fonte AGI - http://www.agi.it )

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Mysterium.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano