Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

Scritto da: -
Quel vecchio 'scimmione' del nostro parente piu' prossimo, l'uomo di Neandertal, vive ancora dentro di noi perche' ci ha lasciato una 'manciata' dei suoi geni. E' quanto emerso dalla ricostruzione del 60% del suo genoma, poi confrontato col genoma di 5 persone (un cinese, un francese, un abitante della Papua Nuova Guinea, uno dell'Africa del Sud e uno dell'Africa Occidentale).
 
Secondo l'annuncio sulla rivista Science, nei tre individui non africani sono stati rinvenuti geni di Neandertal, di cui invece non c'e' traccia alcuna, sorprendentemente, nel genoma dei due africani.
 
Gli esperti hanno anche isolato dal Dna delle 5 persone numerosi geni che rendono noi esseri umani unici e che forse hanno determinato il successo della nostra specie facendoci sopravvivere a Neandertal.
 
Il traguardo senza precedenti e' stato raggiunto nell'ambito del Progetto Genoma Neandertal partito nel 2006 e coordinato da Svante Paabo del tedesco Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology di Leipzig.
 
Il Dna di Neandertal e' stato raccolto da ossa di esemplari rinvenuti in Croazia, Spagna e nel Caucaso. Neandertal ha coabitato con i primi rappresentanti della nostra specie, Homo Sapiens, in Europa ed Asia occidentale fino a circa 30.000 anni fa, fino a estinguersi.
 
Per anni gli scienziati si sono chiesti se questa coabitazione fosse stata da 'vicini discreti' o se invece le due specie avessero intessuto 'rapporti piu' intimi'. A dare la risposta definitiva sono i risultati di questo vasto studio. L'impresa e' stata dura: non e' uno scherzo, infatti, sequenziare Dna di resti di ossa, deteriorati e vecchi, nonche' 'ripulirlo' dal Dna dei microbi che hanno banchettato sulle ossa e da tracce di Dna degli esecutori degli scavi.
 
Ma anche grazie a tecniche di sequenziamento avanzatissime, l'equipe di Paabo ce l'ha fatta, ottenendo la mappa, per ora parziale, del genoma di Neandertal. In tutto e' stato sequenziato oltre un miliardo di paia di basi e poi il genoma e' stato confrontato con quello di 5 persone. 
 

E' emerso, spiega Paabo in una videointervista, che i tre non africani hanno una piccola percentuale del genoma (intorno al 2%) ereditata da Neandertal.
 
Gli esperti ipotizzano che Neandertal e Homo sapiens, partiti separatamente dall'Africa, si siano incontrati, e qui incrociati, in Europa e Asia Occidentale: cio' spiega perche' vi sono tracce di Neandertal solo nel Dna di europei e asiatici di oggi ma non nel Dna di Africani.
 
Gli esperti hanno anche isolato dal Dna umano pezzi di Dna unici del nostro corredo genetico (assenti in Neandertal), che rendono la nostra specie unica e 'superiore': si tratta soprattutto di geni che regolano sviluppo del cervello, struttura della scatola cranica, metabolismo, e morfologia della pelle.
 
Ma il lavoro non finisce qui: ''decifreremo anche le parti rimanenti del genoma di Neandertal - conclude Paabo - e scopriremo altri segreti sulla nostra specie e su quella del nostro parente piu' prossimo''. Secondo Olga Rickards, esperta di Dna antico dell'universit Tor Vergata di Roma ''la ricerca che ha confrontato il Dna dell'uomo di Neandertal con quello di cinque persone dei nostri giorni potrebbe mettere in dubbio le teorie sull'evoluzione dell'Homo Sapiens''.
 
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    io l'ho sempre sospettato vedendo certi tipi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    anch'io l'ho sempre sospettato!!guardate qui!!!http://it.wikipedia.org/wiki/Keith_Richards  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    ah ah ah ah ! gf  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    L'ho sempre pensato anche io.Secondo me la sindrome di Down non è una malattia genetica ma solamente l'espressione dei geni Neandertal, infatti se i down presentano una capacità intellettiva inferirore hanno una struttura fisica e ossea  più robusta e una forza maggiore delle persone normali esattamente come dovevano essere i neandertal, per non parlare delle somiglianze nell'aspetto.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    Andreala sindrome di down è la duplicazione di un cromosoma e non centra nulla coi Neanderthal (per i quali questa duplicazione non c'era); le somiglianze nell'aspetto non esistono: i down hanno la faccia fortemente schiacciata e soprattutto non hanno una forza maggiore della nostra; e i neanderthal avevano in media un volume cerebrale superiore al nostro. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    i neanderthal non c'entrano nulla con l'homo sapiens, erano un'altra specie: erano più bassi e più muscolosi e ingaggiavano vere lotte con gli animali che cacciavano per cibarsi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    I neanderthal avevano 24 cromosomi e non 23 per cui rimane a me un mistero come abbiano fatto a incrociarsi con l'homo sapiens . A meno che non si siano incrociati con un soggetto con sindrome di Dawn e poi la prole di questi soggetti (nata con 23 cromosomi) abbia poi trasmesso i geni del nonno neanderthal. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    ma state dicendo cose allucinati! è di maggio di quest\'anno la notizia che sapiens e neanderthal sono interfertili, come GIA\' sosteneva l\'antropologia fisica e l\'archeologia.fianlemte ci è arrivata anche la genetica il sapiens e il nenaderthal si sono evoluti a partire dalla stessa specie, l\'homo erectus che popolò tutto il globo(tranne le americhe) a partire da 1,8 milioni di anni fa !!!!!!!!!! erroneamente la genetica che ancora non ha sequenziato tutto il dna neaderthal aveva però ritenuto che la distanza creatasi fosse troppa per un\'ibridazione con la seconda ondata migratoria venuta dall\'africa, coincidetne con l\'inizio del paleolitico superiore. NON ESISTE NESSUNA PROVA CHE ATTRIBUISCE AL NEANDERTHAL CAPACITA\' COGNITIVE E INTELLETTIVE INFERIORI A QUELLE DELL\' HOMO SAPIENS ANZI LA CONVIVENZA VICINO ORIENTALE TRA SPAIENS E NEANDERTHAL HA AMPIAMENTE DIMOSTRATO CHE I DUE TIPI UMANI CONDIVIDEVANO LA STESSA CULTURA MATERIALE E SPIRITUALE, UNA CULTURA MATERIALE TIPICAMENTE NEANDERTHALIANA. Anche le prime sepolture e i primi segni grafici sono attribuibili ai neanderthal. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    24 cromosomi? Ma da dove arriva sta castroneria? Il genere homo ha 23 cromosomi, si fa una confusione allucinante, i primati hanno 24 cromosomi, i neanderthal no, discendono dalla stessa specie, come fanno ad avere 24 cromosomi? E cosa centra la trisomia genetica, che è un errore che avviene durante la replicazione dei geni con i neanderthal? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    E poi esistono in natura casi di ibridazione fertile fra animali dello stesso genere con diversi cromosomi, come ad esempio il cavallo di  Przewalskiii e quello domestico, il resto sono tutte cose allucinanti, è più credibile che meccanismi come autismo e aspergher possano essere coinvolti, piuttosto che la trisomia di Down Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    bè un pò lo pensavo..e poi perchè negare l\'evidenza se esistono differenze bisogna accettarlo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Neanderthal si unì ad Homo Sapiens e il suo DNA vive in noi.

    Posted by:

    La castroneria l\'hai detta tu, i neanderthal hanno 24 coppie cromosomi, tutte le specie del genere homo tranne il sapiens sapiens hanno 24 coppie, l\'unica specie ad avere avuto una delazione di una coppia è l\'homo sapiens sapiens, prima di sparare castroneriie apri un libro! Scritto il Date —