Aiuto, piovono razzi sulle nostre teste !

Scritto da: -

skylab.jpg

Il Kazakhstan chiede conto alla Russia della ‘’spazzatura spaziale” rinvenuta sul proprio territorio: Astana ha inviato una interrogazione al dipartimento delle Emergenze della regione russa di Astrakhan, per avere informazioni sul frammento di veicolo spaziale caduto nel Kazakhstan occidentale tra il 18 e il 19 novembre.

Lo riferisce oggi Interfax Kazkahstan. ”Abbiamo inviato una lettera al capo dell’ufficio di Astrakhan per chiedere se la Russia ha lanciato un razzo in questo periodo”, si legge in un comunicato stampa del dipartimento delle emergenze della regione kazaca di Atyrau.

L’incidente risale alla scorsa settimana: nel distretto di Kurmangazy, a circa 2 chilometri dal confine kazaco-russo, e’ stato trovato un pezzo dello stadio di un missile (la parte che viene espulsa una volta consumato il combustibile) lungo 2,5 metri e del diametro di 0,9 metri.

Una commissione della Protezione civile kazaca ha ispezionato il sito e interrogato i testimoni. Il Kazakhstan ospita il cosmodromo ex sovietico di Baikonur, ancora usato da Mosca per tutti i suoi lanci spaziali. Ma esiste una zona prestabilita concordata con la Russia in cui e’ concessa la caduta di frammenti dei lanci: Atyrau, evidentemente, si trova al di fuori di quest’area.

fonte ANSA

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Mysterium.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano