Che fine hanno fatto le bandiere piantate dalle missioni spaziali Apollo sulla Luna ?

Scritto da: -

U.S._Flag_on_Moon_(Apollo_11).jpg

L’ultimo, storico volo di Atlantis e’ stato l’occasione per l’americana Cbs per cercare di dare una risposta a una domanda storico-scientifico: che fine hanno fatto le bandiere americane piantate sulla Luna? A detta degli esperti sono verosimilmente andate distrutte.

Tutte tranne una, quella dell’Apollo 17. Che pero’ dovrebbe essere a brandelli. Questa la conclusione a cui giunge la ricercatrice Anne Platoff, della Universita’ di Santa Barbara, in California.

Quando nel 1969 Neil Armstrong e Buzz Aldrin conficcarono il primo vessillo americano sulla superficie lunare, “il loro fu piu’ che altro un gesto simbolico - ha rilevato Jim Axelrod, corrispondente della Cbs dalla Nasa -. Un trattato dell’Onu non permette agli Stati Uniti o qualsiasi altro Paese di reclamare diritti sul suolo lunare”.

La bandiera, come ha rilevato lo storico dello Smithsonian Allan Needell, voleva essere piu’ che altro un gesto di orgoglio americano, un simbolico saluto a nome dell’umanita’.

Ma quella bandiera, una delle immagini che hanno segnato il XX secolo, e’ certamente andata distrutta.

L’ingegnere della Nasa che progetto’ il vessillo lunare, Tom Moser, ha riferito alla Cbs di aver ricevuto l’ordine in quel periodo di progettarlo “in segreto”, ma non di farlo durare nel tempo: “Non era un segreto militare, ma politicamente non volevamo che si sapesse nulla dell’evento prima che avvenisse”.

Il vessillo, cosi’ come le bandiere delle missioni successive, fu progettato e realizzato in nylon speciale, non per resistere alle condizioni fisiche della Luna ma per essere ben visibile.

Secondo la ricercatrice Anne Platoff le prime due bandiere piantate sulla luna, quelle delle missioni Apollo 11 e Apollo 12, andarono distrutte dai gas di scarico dei moduli lunari al momento del decollo.

Le ricerche da lei fatte sulle altre l’hanno portata alla conclusione che solo quella piantata dalla missione Apollo 17 potrebbe essere durata piu’ a lungo, proprio perche’ piantata solidamente nel suolo.

“Ma, dopo 40 anni, credo che sia del tutto scura e a brandelli, per via degli effetti prodotti sia dal calore del sole sia dalle tempeste di micro meteoriti - ha detto -. L’unico modo per esserne certi, pero’, e’ di rimandare qualcuno sulla Luna per verificare”.

fonte ANSA.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Che fine hanno fatto le bandiere piantate dalle missioni spaziali Apollo sulla Luna ?

    Posted by:

    E sarebbe ora che ci mandaste qualcuno dato che non ci siete mai arrivati sulla luna. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Che fine hanno fatto le bandiere piantate dalle missioni spaziali Apollo sulla Luna ?

    Posted by:

    Speriamo che quando i cinesi andranno sulla luna si possa fare veramente chiarezza bandiere bruciate dai gas di scarico ? mi puzza di bruciato ! secondo me inoltre il nylon senza aria caldo o freddo resiste almeno 500 anni come qualsiasi plastica   Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Mysterium.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano