Ecco il vampiro di Sozopol, per la prima volta esposto

Scritto da: -

La Bulgaria, che reclama la 'paternità' del fenomeno leggendario dei vampiri, espone per la prima volta uno dei due scheletri trafitti con paletti di ferro al torace ritrovati a Sozopol.

603-0-20120615_153728_8CB41F5A.jpg

Sarà esposto al pubblico sabato al Museo nazionale della storia a Sofia, in Bulgaria, uno dei due “vampiri”,  scheletri medievali trafitti con paletti di ferro al torace, e trovati la settimana scorsa sulla costa sud del mar Nero.

Lo ha fatto sapere il direttore del museo, Bozhidar Dimitrov, aggiungendo di aspettarsi quel giorno molti visitatori.

In alcune parti del Paese, ha spiegato Dimitrov, nel Medioevo i cadaveri di chi in vita aveva commesso atti malvagi o reati venivano trafitti con paletti di ferro e poi bruciati, nella convinzione che questo impedisse loro di tornare sulla Terra per bere il sangue dei vivi, usanza che avrebbe fatto nascere la leggenda dei ‘vampiri’.

fonte lapresse

La pratica fu diffusa, in alcune zone, fino all’inizio del 20esimo secolo. Nei Paesi balcanici i racconti sui vampiri rimangono popolari e, secondo i media locali, alcuni abitanti della città di Sozopol, dove sono stati trovati gli scheletri, fanno fatica a dormire la notte.

fonte lapresse

Vota l'articolo:
3.91 su 5.00 basato su 33 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Mysterium.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano