Osservato per la prima volta un 'abbraccio' tra atomi

Scritto da: -

due atomi distanti tra loro venti metri hanno interagito fisicamente tra di loro come se fossero a contatto: un fenomeno osservato per la prima volta.

quantumentanglement.jpg  

Per la prima volta e’ stato osservato un ‘abbraccio’ a distanza fra due particelle ed e’ stato da record: due atomi distanti fra loro 20 metri hanno interagito fisicamente tra loro, come se fossero a contatto, pur essendo cosi’ lontani.

Il risultato, pubblicato su Science, si deve a un gruppo tedesco coordinato da Julian Hofmann dell’universita’ Ludwig-Maximilians di Monaco e le applicazioni pratiche potrebbero riguardare la crittografia quantistica, i futuri computer quantistici e le comunicazioni.

In questa sorta di ‘azione spettrale a distanza’ o abbraccio virtuale (”entanglement” per i fisici), spiegano gli esperti, le proprieta’ quantistiche di due particelle sono cosi’ strettamente collegate che anche quando le particelle sono molto distanti, le modifiche delle caratteristiche di una particella, incidono sull’altra.

Ma per avere applicazioni pratiche di quest’abbraccio’ a distanza fra particelle, i ricercatori hanno pero’ bisogno di sapere con un po’ di anticipo quando lo stato si verifica.

In pratica c’e’ bisogno di una sorta di ‘annuncio dell’abbraccio’ e per tale ragione i ricercatori hanno messo a punto un modo per individuare il segnale che annuncia il fenomeno.

fonte ANSA

Nell’esperimento i ricercatori hanno eccitato con un laser atomi di rubidio in due camere diverse poste a distanza di 20 metri di distanza e in questo modo hanno prodotto una coppia di fotoni in ogni stanza.

Questo e’ stato il segnale di ‘annuncio’ che ha permesso ai ricercatori di sapere che i due atomi erano virtualmente intrecciati.

fonte ANSA

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.