L'acqua su Marte c'era veramente e scorreva in profondità

Scritto da: -

i dati elaborati dalla sonda Mars Express dell'Esa riguardano i crateri da impatto sulla superficie marziana che sono finestre naturali nella storia del pianeta.

 Su Marte l’acqua scorreva in profondità, tra le rocce del sottosuolo, durante il primo miliardo di anni dell’esistenza del pianeta.

Lo testimoniano i dati inviati a Terra dalla sonda Mars Express, dell’Agenzia spaziale europea (Esa), basati sull’analisi delle rocce riemerse nei crateri causati dall’impatto con degli asteroidi.

I crateri da impatto sono finestre naturali nella storia delle superfici planetarie: più profondo è il cratere, più a ritroso nel tempo si può andare con le ricerche.

Pertanto le rocce scavate durante l’impatto offrono la possibilità di studiare quel materiale che una volta era nascosto sotto la superficie.

In un nuovo studio con l’intento di completare nuovi tasselli sulla storia dell’acqua su Marte, Mars Express e la sonda Mars Reconnaissance Orbiter della NASA si sono concentrate sui crateri della vasta regione degli altopiani meridionali, chiamata Tyrrhena Terra.

Tramite le analisi effettuate sulla chimica delle rocce incorporate nelle pareti dei crateri e nelle zone circostanti, gli scienziati sono riusciti ad identificare 175 siti con minerali formati in presenza di acqua.

“La vasta gamma di formati dei crateri studiati, da meno di 1 chilometro a 84 chilometri di larghezza, indica che questi silicati idrati sono emersi da decine di metri fino a chilometri di profondità”, commenta Damien Loizeau dell’Esa e principale autore dello studio.

“La composizione delle rocce è tale che l’acqua sotterranea deve esserci stata per un lungo periodo di tempo, tanto da aver alterato la loro chimica”.

fonte ansa

La circolazione dell’acqua si è verificata a diversi chilometri di profondità della crosta, circa 3,7 miliardi di anni fa, prima che si formasse la maggior parte dei crateri dell’area sotto osservazione. Ad ogni modo, mentre il materiale di scavo sembra essere stato in stretto contatto con l’acqua, sono scarse le prove che le rocce sulla superficie compresa tra i crateri di questa regione abbiano subito modifiche a causa dell’acqua.

fonte ansa

Vota l'articolo:
3.60 su 5.00 basato su 5 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su L'acqua su Marte c'era veramente e scorreva in profondità

    Posted by:

    Ciao. Spero che questa volta all\'ennesimo annuncio della presenza di acqua su Marte non seguano altri \"forse\" come e\' accaduto fino ad ora. \"La sonda phoenix e\' stata babnata da delle goccioline...*forse c\'e acqua liquida nel sottosuolo\". \"Forse\". Fino a quando?Meno male che sulla Terra l\'acqua c\'e...solo sulla Terra, secondo molti scienziati. \"Forse\"..hanno torto. Ciao.Marghian Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su L'acqua su Marte c'era veramente e scorreva in profondità

    Posted by:

    SI SULLA TERRA L\'ACQUA C\'è,SPERO CHE CI SIA ANCHE SU MARTE Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Mysterium.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano