Evoluzione: è la terra e non il mare il luogo di origine dei serpenti

Scritto da: -

Per molto tempo si è pensato che i serpenti abbiano avuto origine non sulla terraferma ma in mare e ciò a causa della scarsità di reperti fossili esistenti, ma ora nuove acquisizioni cambiano lo scenario.

medium_2142119624.jpg

I fossili di serpenti piu’ antichi al mondo hanno offerto indizi sulla provenienza dei rettili striscianti che potrebbero aver avuto origine sulla terraferma non in mare, come a lungo si e’ pensato.

Gli animali che vivevano nello stesso periodo dei dinosauri, sono probabilmente emersi evolutivamente da linee di rettili che avevano perso le gambe. Ma in che modo sia avvenuto questo passaggio resta ancora un mistero.

La ricerca dell’Universita’ di Yale e’ stata pubblicata sulla rivista Nature. Il dibattito sulle origini del serpente e’ stato reso complesso dalla scarsita’ dei fossili della fase di transizione che ha portato gli animali a diventare come li conosciamo oggi.

Ma lo studio sui nuovi fossili provenienti dal Wyoming orientale, negli Stati Uniti, appartenenti agli antichi Coniophis precedens che vissero tra i 65-70 milioni di anni fa - potrebbe contribuire a chiarire il mistero.

fonte AGI 

Secondo l’analisi di Nicholas Longrich, infatti, “il Coniophis viveva in un ambiente di pianura alluvionale e manca degli adattamenti adatti a permettere di ipotizzare la locomozione acquatica. Sembra un serpente di transizione che combina il corpo del serpente con testa di una lucertola”.

fonte AGI 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.