Gay e Lesbiche: una ricerca svedese dice che hanno cervelli simili rispettivamente a donne e maschi etero.

La notizia è da prendere con le molle, ma l'autorevolezza dalla quale proviene porta ad escluderne qualsiasi intento 'sessita' o 'omo-fobico'. Tutt'altro.

Secondo quanto emerso da questo studio il cervello delle persone omosessuali somiglia piu' a quello dell'altro sesso. Donne eterosessuali e gay avrebbero un cervello strutturalmente simile tra loro; e cosi' pure uomini etero e donne lesbiche, a suggerire almeno in minima parte una condizione innata dell'orientamento sessuale.

E' quanto emerge da un'indagine su 90 persone etero ed omosessuali condotta da Ivanka Savic del dipartimento di Neuroscienze del Karolinska Institutet di Stoccolma.

Secondo quanto riferito sulla rivista dell'Accademia Americana delle Scienze 'Pnas', gli esperti hanno osservato il cervello dei volontari con Tomografia ad emissione di positroni (Pet) e risonanza magnetica, osservando che maschi eterosessuali e donne lesbiche hanno in comune una leggera asimmetria dei due emisferi e il destro e' leggermente piu' grande del sinistro.

Questa asimmetria non si riscontra invece nel cervello di donne eterosessuali e gay che sono accomunati da altre caratteristiche comuni.

Secondo quanto si legge sull'articolo originale gli autori ritengono che queste differenze non siano del tutto attribuibili a qualcosa di 'appreso', ma che siano invece da ricollegare a fattori neurologici innati, cioe' presenti dalla nascita.

( fonte ANSA - www.ansa.com )

Il sito del Karolinska Institutet:

http://ki.se/ki/jsp/polopoly.jsp?d=130&l=en

Qui lo studio originale (in english) di Ivanka Savic.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO