LHC - Cosa è il 'Plasma primordiale' che potrebbe essere stato scoperto nell'esperimento di Ginevra.

 


Il plasma primordiale composto da quark e gluoni (QGP, Quark-Gluon Plasma) e' la materia comparsa subito dopo il Big Bang e che potrebbe essere stata osservata dall'Lhc (il Large Hadron Collider) del Cern di Ginevra.


E' uno stato della materia che esiste solo a temperature e densità molto elevate.


Il QGP contiene quark e gluoni, cosi' come la comune materia costituita da adroni. Queste ultime sono particelle composte da fermioni (come quark e antiquark) e bosoni (come i gluoni).


La differenza tra questi due stati della materia e' che nella materia normale ogni quark si accoppia col proprio antiquark per formare un mesone (che e' a sua volta un adrone), oppure si unisce a due altri quark per formare un barione (come ad esempio il protone ed il neutrone).


Nel plasma primordiale, invece, mesoni e barioni perdono la loro identita' e formano una massa di quark e gluoni molto piu' grande.


Inoltre, mentre nella materia normale i quark sono confinati, nel plasma primordiale sono liberi di muoversi.


Nel plasma non valgono piu' nemmeno le leggi che governano il comportamento della materia normale perche' le cariche elettriche sono schermate a causa della presenza di altre cariche in movimento; in altre parole viene modificata la legge di Coulomb, secondo la quale l'interazione presente tra due corpi elettricamente carichi (forza di Coulomb) e' misurabile ed e' proporzionale all'inverso del quadrato della distanza.


La legge di Coulomb si e' dimostrata non valida per le distanze piccolissime che separano ad esempio i nucleoni di un nucleo atomico e anche, in questo caso, la carica di colore dei quark e dei gluoni nel plasma primordiale.


Questo e' un glossario del plasma primordiale:


- ACCELERATORE: e' una macchina costruita per produrre fasci di particelle ad alta energia per studiare oggetti molto piccoli. - ADRONE: particella composta da fermioni (come quark e antiquark) e bosoni (come i gluoni) - BARIONE: famiglia di particelle che costituisce la materia normale e che comprende i protoni, i neutroni (collettivamente chiamati nucleoni), e una serie di particelle pesanti e instabili (chiamate iperoni) - BIG BANG: e' il modello cosmologico riguardante lo sviluppo e l'espansione dell'universo predominante nella comunita' scientifica. Teorizza che l'universo inizio' ad espandersi a partire da una condizione iniziale estremamente calda e densa e che questo processo di espansione dura per un intervallo di tempo finito e continua tuttora - GLUONE: particella elementare, della classe dei bosoni, che come una colla tiene uniti assieme i quark, per formare gli adroni. Sono adroni, ad esempio, protoni e neutroni - PLASMA PRIMORDIALE: e' la materia primordiale comparsa subito dopo il Big Bang - QUARK: e' un fermione (deriva il nome da Enrico Fermi, con il bosone e' una delle classi fondamentali in cui si dividono le particelle). In natura non si trova mai in isolamento, ma unito in particelle composte dette adroni, come per esempio il protone e il neutrone.


fonte ANSA


Una descrizione ancora più particolareggiata ed esatta, scientificamente argomentata e affascinante è quella che ha postato oggi il collega Gianluigi Filippelli nel suo bel blog Science Backstage. La trovate QUI.



Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO