La tenacia vale più dell'intelligenza ? L'esempio dei suricati.

Scritto da: -

secondo uno studio dei ricercatori di Cambridge i suricati hanno un approccio innovativo per procurarsi cibo grazie alla ostinazione, più che alla intelligenza.

Bankoboev.Ru_tri_surikata.jpg

Perseverare e’ meglio che essere intelligenti, almeno nella comunita’ dei suricati dove i membri generalmente piu’ sottomessi riescono a essere piu’ innovativi nelle attivita’ di foraggiamento grazie all’ostinazione. E’ il risultato di una ricerca degli scienziati dell’Universita’ di Cambridge pubblicata sulla rivista Animal Behaviour.

Protagonisti dello studio, i suricati selvatici del deserto del Kalahari meridionale. Le abilita’ degli animali sono state messe alla prova attraverso la diffusione sui campi di contenitori trasparenti chiusi con coperchi opachi contenenti uno scorpione.

Lo scopo del test era vagliare la capacita’ di elaborare strategie imprevedibili per raggiungere un obiettivo.

“Tra i suricati - ha spiegato Alex Thornton, autore dell’indagine - sembra che per risolvere un problema conti alla fine piu’ la tenacia che l’intelligenza.

Gli animali, infatti, non hanno cercato di indovinare quale fosse la regola logica per aprire i contenitori ma proseguivano per tentativi e determinazione.

E ad avere la meglio, sono stati i suricati piu’ subordinati della comunita’ che hanno trovato il modo di accaparrarsi lo scorpione semplicemente perche’ non hanno interrotto i tentativi fino al successo dell’impresa.

FONTE AGI

La nostra ricerca dimostra che l’approccio innovativo non e’ dettato, come molti pensano, da un impegno cognitivo ma dalla caparbia perseveranza di ottenere uno scopo”.

FONTE AGI

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.