2012 la Fine del Mondo: la profezia Maya sulla fine della civiltà

Ecco tutte le informazioni sulla Profezia Maya che dice chiaramente: il 21 dicembre 2012 sarà la fine del mondo.


Sabato 22 Dicembre 2012, fine del mondo? Ormai nel mondo del web gira una specie di febbre che addita questa data, non tanto lontana per la verità, per la catastrofe prossima ventura.

Ma su quali basi si portano avanti questo tipo di supposizioni ? A dir la verità qui qualche dato reale c'è, e deriva dalla conoscenza scientifica che oggi possediamo del calendario delle popolazioni della civiltà Maya.


Andiamo con ordine: come è possibile verificare (fonte wikipedia) tra quelle popolazioni non si usava computare gli anni nel modo in cui noi lo facciamo oggi. Fra l'altro gli 'anni', cioè meglio i cicli annuali erano di due tipi: il ciclo Tzolkin (che durava 260 giorni) e il ciclo Haab (che durava 365 giorni). Ma gli anni poi, non si contavano accumulandoli uno sull'altro.  1,2,3 ecc.  Si utilizzava invece il Lungo computo: una numerazione progressiva dei giorni in un sistema di numerazione posizionale  misto in base 13, 18 e 20 molto complicato. 


Precisamente si trattava di un numero di cinque "cifre": la prima (quella delle "unità") in base 20, la seconda (le "decine") in base 18, la terza e la quarta di nuovo in base 20, la quinta in base 13. Queste "cifre" si scrivono da sinistra a destra, come per i numeri arabi (quelli che usiamo normalmente); nella notazione moderna, si scrivono i numeri corrispondenti separati da punti, ad esempio 12.19.13.7.19 (corrispondente al 5 luglio 2006).


Il ciclo completo del Lungo computo era quindi di 13*20*20*18*20 = 1872000 giorni (circa 5125 anni), ed era multiplo del ciclo Tzolkin di 260 giorni. Le prime quattro cifre si contavano a partire da 0 (quindi la seconda andava da 0 a 17, le altre da 0 a 19), la quinta invece andava da 1 a 13. Il primo giorno era il 13.0.0.0.0 (4 Ahau nel ciclo Tzolkin).


I periodi dopo i quali si ripeteva ciascuna cifra avevano i seguenti nomi:




  • 20 giorni (prima cifra): uinal



  • 360 giorni (seconda cifra, 18*20 = 360): tun 



  • 7200 giorni (terza cifra, 20*360 = 7200): k'tun



  • 144000 giorni (quarta cifra, 20*7200 = 144000): b'ak'tun



  • la quinta cifra si ripete dopo il ciclo completo di 1872000 giorni (13*144000 = 1872000).



Secondo i maya, ciascun ciclo del Lungo computo corrisponde ad un'era del mondo; il passaggio da un'era all'altra è segnato da catastrofi e distruzioni. Il ciclo attualmente in corso è iniziato il 6 settembre del 3114 avanti Cristo ed è molto vicino al termine: il nuovo ciclo inizierà appunto il 22 dicembre del 2012. 


Sabato 21 dicembre sarà dunque l'ultimo giorno del vecchio ciclo.


Ecco dunque la ragione della previsione di catastrofi che riguarderanno in particolare questa nostra civiltà occidentale, e che vedrà un gigantesco redde rationem soprattutto per le sue grandi metropoli: New York, Parigi, Londra.


Nel caso della capitale inglese, poi la profezia Maya si abbina ad altri segnali percepiti nella sua storia recente: Londra è stata distrutta come si sa da due grandi incendi, poi ha subito la devastazione di un'alluvione nel XII secolo e della peste nel 1666 (anno dalla numerazione un po' sospetta...)  e secondo alcuni, tale devastazione tornerà a ripetersi con esattezza proprio nel 2012...


Mah, chi vivrà  - come si dice - vedrà e ... speriamo bene!


LINK UTILI:
21 dicembre 2012 fine del mondo: fra un anno l'Apocalisse o forse no.


21 dicembre 2012 fine del mondo: i libri sull'Apocalisse dei Maya.


A Bugarach comincia la corsa per mettersi in salvo dalla profezia Maya 2012.


Il 2012 è un anno bisestile? Che cosa significa esattamente?

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO